La Madonna del Porcellino – Villar Perosa

Ciao!
Sapete qual è una delle cose che mi piace di più delle Valli Valdesi di cui sono originaria? Che bisogna sempre tenere gli occhi aperti perché le cose non sono sempre come appaiono alprimo sguardo…
Oggi ad esempio ci troviamo a Villar Perosa, in una località conosciuta come Cascina Grossa, e quello che potrebbe sembrare solo il muro di una vecchia casa nasconde invece un racconto misterioso…

Eccomi arrivata alla borgata Cascina Grossa di Villar Perosa!

Ormai l’affresco che c’era su questo muro è rovinato e non molto nitido, ma mi hanno detto che raffigurava la Vergine Maria assieme al Bambin Gesù ed i santi Pietro e Antonio. Fin qui, nulla di strano. Ma pare anche che ai piedi di queste figure fosse disegnato un maiale di grandi dimensioni e il motivo riguardasse le masche…

In questa borgata sorgeva anche l’antica caserma dove alloggiavano le truppe francesi e sabaude… forse anche l’antipatia per l’esercito contribuì alla nascita della leggenda…

Si racconta infatti che in passato in questo luogo siano avvenute delle morti misteriose, ma che il colpevole riuscisse sempre a sfuggire senza lasciare tracce. E anzi, l’unica cosa che collegasse i fatti tra loro fosse un grosso maiale che tutte le volte veniva visto allontanarsi nel bosco subito dopo.
Le autorità indagarono ma non trovarono mai il responsabile!

L’affresco originale risale al 1757, nella parte in basso a destra è davvero difficile scorgere il maiale…

Venne infine suggerito che il maiale potesse essere uno stregone e una notte lo si colpì con una pallottola d’oro… I fatti misteriosi smisero di accadere e l’animale non venne mai più visto, ma la stranezza della storia portò il popolo a volerla ricordare in questo dipinto che da allora è noto come la Madonna del Porcellino.

Come arrivare qui:
raggiungete la centrale Piazza del Centenario a Villar Perosa seguendo le indicazioni per il municipio. Imboccate quindi via Gioberti alla vostra destra (che diventerà via Primo Laurenti) e dopo 250 metri troverete l’affresco su un edificio alla vostra destra.