Pount Aout – Angrogna

Ciao!
Oggi vi racconterò una storia di streghe.
Si tratta di una favola antica che non ha un lieto fine… bambini di un tempo, soprattutto quelli che vivevano qui in montagna, facevano una vita molto dura: di ritorno da scuola dovevano aiutare i genitori nelle faccende di casa, nei campi, con gli animali della fattoria. Quando si vive in montagna bisogna sempre fare attenzione a dove si mettono i piedi e non si deve uscire con il buio… Anche se questo è valido sempre e dappertutto!

eccomi sulle rive del torrente Angrogna
Eccomi sulle rive del torrente Angrogna

Le nonne raccontavano le storie paurose per educare i bambini ad essere sempre vigili e accorti fuori casa, ma credo che questa favola avrà qualcosa da insegnare anche ai bimbi di oggi!

L'Angrogna e il Pount Aout sullo sfondo
L’Angrogna e il Pount Aout sullo sfondo

Un tempo, dopo aver lavorato con fatica tutto il giorno, ci si riuniva nella stalla perché grazie agli animali quello era il luogo più caldo della casa e qui gli adulti facevano discorsi da grandi fra loro, ma c’era anche chi raccontava le fiabe ai più piccoli.

In posa sul Pount Aout
In posa sul Pount Aout

Forse questo non accadde una volta ad una famiglia che viveva vicino Pount Aout, una località di Angrogna, perché quella sera, forse annoiato dalle chiacchiere degli adulti, un bambino insisté con i genitori per poter andare a fare due passi di fuori. La mamma e il papà non erano per niente convinti, ma il figlioletto si ostinò così tanto che alla fine gli venne dato il permesso di uscire.

Ecco il ponte che dà il nome alla località
Ecco il ponte che dà il nome alla località

Il bambino uscì con un lume e promise di stare in giro solo qualche minuto, ma poco dopo lo si sentì gridare.
I genitori saltarono fuori dalla stalla e videro una creatura misteriosa che teneva in braccio il figlioletto… Questa si mise a correre e subito fu dall’altra parte del torrente!
La mamma e il papà videro la luce del lume farsi sempre più piccina e distante, fino a sparire del tutto.
Il giorno dopo in molti cercarono il piccolo, ma lui non fece mai più ritorno a casa.
Si crede che tutto ciò fosse accaduto perché la famiglia del bambino aveva offeso una strega.

Scorcio del torrente Angrogna e del Pount Aout
Scorcio del torrente Angrogna e del Pount Aout

Questa è una storia molto triste, che mi rende sempre un po’ infelice quando la racconto, ma poi penso che se il bambino avesse ascoltato i genitori non gli sarebbe successo nulla… E allora voi sapete che dovete fare? Correte ad abbracciare la mamma ed il papà e non disubbiditegli proprio mai!

Come arrivare qui:
arrivando da Pinerolo/Torino in Val Pellice, prima di raggiungere il centro abitato di Torre Pellice, svoltare sulla destra in direzione Pradeltorno (Angrogna). Dopo poco più di 3,5 km sulla vostra sinistra troverete il ponte con le indicazioni “Pount Aout”.

Forse vorresti leggere questa storia in: Inglese