Scuoletta Odin-Bertot – Angrogna

Ciao!
Oggi ci troviamo in un posto davvero speciale che, ne sono sicura, saprete subito riconoscere anche voi… Sì, cari bambini, oggi andiamo a scuola!

L'interno della scuoletta
L’ interno della scuoletta

Questa si chiama Scuola Odin-Bertot e deve il suo nome al fatto di sorgere sul confine tra una frazione e l’altra (in questo caso fra la frazione Odin e quella Bertot, ovviamente). Questa era un’abitudine quando si aprivano le scuole per i bambini valdesi: stavano fra due borgate per permettere agli scolari di fare meno strada per arrivarci.

Ecco l'uscio della scuoletta Odin-Bertot
Ecco l’uscio della scuoletta Odin-Bertot

Pensate che freddo d’inverno, percorrere quelle strade nei boschi, magari con un bel po’ di neve!
Nella stagione invernale poi, ogni alunno al mattino doveva portare un pezzo di legno da bruciare nella stufa. I bambini valdesi non avevano la lavagna in classe, perché era troppo costosa, ma usavano delle ingegnose assi di legno pitturato di nero, sul quale si poteva scrivere con il talco.
Si esercitavano a leggere usando la Bibbia e molti dei loro libri erano scritti in francese, lingua che venne utilizzata sia a scuola che in chiesa fino a fine Ottocento.
La lapide che potete vedere all’ingresso della scuoletta era, in origine, collocata alla scuola di Pradeltorno.

In posa davanti alla lapide della scuola!
In posa davanti alla lapide della scuola!

Nel 1858 nel comune di Angrogna si potevano contare ben 15 scuole frequentate da circa 300 alunni e oltre 170 scuole per l’istruzione primaria in tutte le Valli valdesi. Ognuna di esse è stata aperta grazie ad un’unica persona, il benefattore Charles Beckwith, un colonnello inglese trasferitosi in Val Pellice e, in suo onore, tutti gli edifici scolastici vennero chiamati Scuolette Beckwith.

Sui banchi di scuola...
Sui banchi di scuola…

Lui invece amava chiamarle “les universités des chèvres”, cioè università delle capre, a causa dell’altitudine a cui sorgevano!

Come arrivare qui:
dalla strada provinciale 161, tra i comuni di Torre Pellice e Luserna San Giovanni, imboccare alla rotonda la strada in direzione di Angrogna (in questo punto potete trovare anche le indicazioni per la Guieiza d’la Tana, il Chabas e la Vaccera). Seguite la strada principale sino alla piazza del capoluogo, poi proseguite per circa 1 km e svoltate a destra in località Odin. Dopo 500 m troverete la scuola.

Forse vorresti leggere questa storia in: Inglese