Tempio valdese del Serre di Angrogna

Ciao!
Oggi ci troviamo al Serre di Angrogna, in Val Pellice, per parlare del tempio valdese che sorge proprio qui.
Dovete sapere che, quando il tempio del Capoluogo, non fu più abbastanza capiente da contenere tutti i fedeli, si pensò di costruirne uno oltre il torrente . Venne scelto un ampio spazio in cui di solito riposavano gli animali di ritorno dagli alpeggi, tra la Ruà d’Aval e il Martinai.

A causa dello spopolamento che ha colpito il territorio montano di Angrogna, dal 1971 questo tempio non ha più un pastore residente.

Il tempio venne distrutto molte volte e rimase a lungo in totale rovina. Dopo il Glorioso Rimpatrio, si decise di costruirne uno nuovo in un luogo più in vista e venne scelto il Serre.
Il progetto prevedeva che sulla facciata del tempio ci fosse un arco per ospitare una campana, che però non venne mai collocata poiché mancarono i soldi per acquistarla e, comunque, le autorità avrebbero di certo negato il permesso ai Valdesi di posizionarla (ma nel 1811 si costruì un vero e proprio campanile in cui venne collocata una campana molto più grande di quella inizialmente prevista!).

Il tempio valdese del Serre può essere visto da svariati punti della valle; qui ero sulla strada per Chanforan.

Nel 1875 il tempio era in rovina… Per fortuna, grazie ai fondi, al materiale e alla mano d’opera degli abitanti della borgata, fu possibile affrontare i lavori per rimetterlo in sesto.
Ad eccezione del campanile, l’edificio venne demolito e lo si ricostruì leggermente spostato, come appare ancora oggi, con il portone rivolto verso valle e non più verso il monte Vandalino. Grazie a questa piccola modifica il tempio del Serre si può vedere da diversi punti della Val Pellice!

Nell’angolo presso il campanile venne murata una bottiglia contenente una pergamena con su scritto: “Alla Gloria di Dio! Amen! L’anno del Signore 1875, il dì 22 luglio, il sottoscritto pastore pose la prima pietra per la costruzione di questo tempio del Serre.”

Come arrivare qui:
dalla strada provinciale 161, tra i comuni di Torre Pellice e Luserna San Giovanni, imboccare alla rotonda la strada in direzione di Angrogna (in questo punto potete trovare anche le indicazioni per la Guieiza d’la Tana, il Chabas e la Vaccera). Seguite la strada principale fino alla piazza del capoluogo San Lorenzo, poi proseguite per circa 1,8 km e giungerete in frazione Serre.