Il tempio valdese di Bobbio Pellice

Ciao!
Oggi ci troviamo a Bobbio Pellice per parlare un po’ del tempio valdese che sorge qui e che ha un sacco di curiosità da rivelare!
Nel 1500 tutta la popolazione del paese era di confessione valdese e si presume che la chiesa cattolica, di proprietà del comune, venisse utilizzata per officiare i culti; con l’Accordo di Cavour, ogni comunità poté costruire il proprio tempio e i bobbiesi decisero di edificare il proprio nei pressi della chiesa, che andò in rovina. Le pietre di quest’ultimo edificio vennero poi utilizzate dai Valdesi per ingrandire il tempio nel ‘600, quando in Val Pellice giunsero numerosi rifugiati dalle zone vicine, perseguitati per la loro fede.


La chiesa cattolica venne smantellata, ma si decise di conservarne il campanile: ecco perché oggi risulta staccato dall’edificio principale! La sua è una storia strana: la campana originale venne rifusa e se ne aumentò il peso, ma (come tutte le altre) venne rubata nel 1686… poco dopo sul vecchio campanile venne issata una nuova campana che -pensate!- Arnaud e gli Invincibili ritrovarono ancora lì il giorno del Giuramento di Sibaud. Quello stesso giorno i Valdesi decisero di mettere al sicuro la campana nascondendola tra le rocce, ma poco tempo dopo, raccogliendo massi per edificare il villaggio contro la resistenza valdese, le truppe del Duca purtroppo la ritrovarono casualmente!


Il tempio venne restaurato numerose volte nel corso dei secoli, ma i lavori più importanti si svolsero nel 1880 quando si rifece il tetto, venne posato il pavimento, si spostò il pulpito interno e tutti i vecchi banchi vennero sostituiti. Quest’ultimo intervento scatenò un vero putiferio tra i bobbiesi: molti di essi sedevano da generazioni in quei banchi e, alla vista di quelli nuovi, si rifiutarono di prendervi posto, smettendo di frequentare il culto per un po’. Vi fu addirittura un anziano signore che dovette riportare a casa il suo bel banco costruito tutto in noce, il quale però sfigurava accanto a quelli nuovi, e che non mise mai più piede in chiesa per quanto si offese (anche se continuò ad accogliere in casa il pastore che andò comunque a trovarlo fino alla fine dei suoi giorni)!

Come arrivare qui:
raggiungete il centro abitato di Bobbio Pellice e, poco prima di uscire dal paese, svoltate a destra seguendo le indicazioni che vi condurranno immediatamente al tempio.